sabato 28 gennaio 2017

b5e8cee897f321d255b9dc587145e124

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 28 gennaio 2017

.

corriere della sera

Claudio Magris Evelyne Pieiller: la vera resistenza. Parole che vanno al cuore delle cose, smarcandosi da ogni conformismo.  Libri non (ancora) tradotti. L’«Almanacco dei refrattari» dell’autrice parigina, pubblicato in Francia da Finitude  [corriere della sera]

.

la stampa-tuttolibri

Sergio Pent Fra gli italiani sbagliati in esilio perpetuo a Trieste. Un “romanzo di formazione” tra le pieghe della sua città dalla memoria del padre nel ’45 a un attentato del ’72. Mauro Covacich «La città interiore» La nave di Teseo pp. 233, € 17

.

Leonardo Martinelli “La poesia è come una donna vuoi amarla ogni giorno”. L’intervista. Il siriano Adonis. “Il Corano disprezza i poeti ma per gli arabi erano fondamentali. Ho scoperto la potenza delle parole grazie a mio padre contadino”

.

il manifesto

Alberto Giovanni Biuso Raccontare tempo, colpa e perdono attraverso l’invenzione. «Martin Heidegger e Hannah Arendt. Lettera mai scritta», a cura di Pio Colonnello [il manifesto]

.

Massimo De Feo Lo spirito libero del dottor Faustroll. Gli uomini e le idee del Collège de Pataphysique con il procuratore generale delegato Thieri Foulc [il manifesto]

.

il fatto

Tomaso Montanari Marotta l’eretico, umiliato da politica e Università. Adesso onorato, ieri boicottato da istituzioni e “colleghi”  [sistema universitario pisano]

.

Francesco Musolino Se avessi previsto tutto questo, forse (non) farei lo stesso. Dal romanzo di Gary Shteyngart alla serie Black Mirror: se la fantasia azzecca (o quasi) il futuro, la realtà non è mai dolce

.

avvenire

Sandro Bernardi Antonioni. “La notte” dello scrittore. Zoom cinematografici, carrellate e dissolvenze si ritrovano anche nelle prove di scrittura del grande regista ferrarese confluite nella raccolta di racconti “Quel bowling sul Tevere” [sistema universitario pisano]

.

il foglio

Giulio Meotti Putin di guerra e pace. Coltiva i grandi della letteratura russa, da Tolstoj a Solgenitsin, anche a fini politici. E il pessimismo di Dostoevskij, proibito in Urss, oggi è la bandiera del Cremlino

.

 Michele Magno America contro. Dalla guerra ai partiti, “selvaggi e voraci”, alla polemica contro leader e apparati. Così l’antipolitica corre lungo la storia degli Stati Uniti

.

Andrea Ballarini L’utile dilettevole. Sorseggiando un Kir con l’abate Faria. Dove si dimostra quanto sia indispensabile ciò che non serve, perché la ragione non è tutto

.

il giornale

Stenio Solinas I «nipoti» di Michéa e de Benoist. Così giovani e già antimoderni. Inattuali, postmoderni, nati dopo la caduta del muro di Berlino. È la «generazione maffesoliana» dei nuovi intellettuali francesi  [il giornale]

.

Andrea Caterini Così Pardini dà la parola ai silenzi animaleschi dei suoi uomini selvaggi. Ritraendo il mondo rurale della sua terra l’autore usa una lingua che ricorda Federigo Tozzi [il giornale]

sabato 28 gennaio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...