mercoledì 11 gennaio 2017

Celati_7108_copia.jpg

Tullio Pericoli Gianni Celati

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di mercoledì 11 gennaio 2017

.

la repubblica

Marco Belpoliti Celati, lo scrittore fuggito dal futuro. Gli ottant’anni del narratore italiano più complesso e inimitabile. L’unico capace, malgrado l’isolamento, di anticipare mutamenti letterari e sociali  [ministero pubblica istruzione]

.

Raffaella De Santis L’eredità di Bauman. “Retrotopia” la sua ultima parola. Libri in uscita, progetti, citazioni Il lascito del sociologo celebrato sul web come una popstar  [sistema universitario pisano]

.

corriere della sera

Paolo Mieli Tradimenti senza fine. Risorgimento, Resistenza, Sessantotto. Il mito delle «rivoluzioni» rinnegate. L’accusa di aver gettato alle ortiche gli ideali più nobili è ricorrente nella lotta politica italiana. Un saggio di Paolo Buchignani (Marsilio) esplora le origini e gli sviluppi recenti dell’ossessione massimalista che affligge il nostro Paese. Paolo Buchignani, Ribelli d’Italia. Il sogno della rivoluzione da Mazzini alle Brigate rosse, Marsilio  [corriere della sera]

.

il manifesto

Luca Kocci La battaglia per una scuola non di classe. Cinquant’anni fa, moriva don Lorenzo Milani. I libri e le iniziative dedicate alla sua figura così atipica [il manifesto]

.

il fatto

Stefano Feltri “Una classe dirigente c’è già, ma la politica non la riconosce”Cercasi classe dirigente/1. Dal flop renziano ai guai della giunta Raggi. Le élite al comando si scoprono inadeguate. Parla l’editore Giuseppe Laterza

.

il giornale

Fabrizio Ottaviani Nuovo saggio e altri inediti. Houellebecq stupisce ancora  [ministero pubblica istruzione]

.

Michel Houellebecq Il vero conservatorismo è fonte di progresso.  Houellebecq: come nella scienza, una teoria si abbandona solo per ragioni serie. È così che avvengono le rivoluzioni   [il giornale]      [il portale dell’ebraismo italiano]

mercoledì 11 gennaio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...