sabato 24 dicembre 2016

061313236-8d618d44-a896-40d7-875d-f0ebb9571f02.jpg

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 24 dicembre 2016

.

la repubblica – robinson

Zerocalcare Groviglio. Un tentativo parziale e impreciso di raccontare cosa succedeva tra agosto e settembre nel nord della Siria

.

Stefano Bartezzaghi Umberto Eco. Dalle filastrocche giovanili ai giochi di parole di cui riempiva i romanzi e le serate con gli amici. Nella convinzione che il pensiero può essere una festa

.

Christian Salmon Populismo e post-verità. Donald Trump è stato eletto alla presidenza Usa perché ha saputo intercettare l’insofferenza della classe media bianca verso le minoranze, dalle donne agli immigrati. Ci è riuscito con una campagna elettorale costruita “al di fuori del mondo dei fatti”, facendo affermazioni senza prove e senza logica, cambiando continuamente posizione. I parametri della politica a cui eravamo abituati sono stravolti. Il teorico dello storytelling ne discute con la filosofa americana Judith Butler

.

corriere della sera – la lettura

Pierluigi Battista Elogio della Prima Repubblica. Era dominata dai partiti e non conosceva alternanza, ma modernizzò il Paese senza minare i diritti di libertà. Anche se i governi mutavano, la situazione rimaneva stabile. E le grandi opere si facevano

.

Mauro Bonazzi Weber sulla nave di Platone. Post-verità. Il filosofo greco descrive l’agitazione dell’equipaggio di un’imbarcazione sballottata dalle onde, con i marinai che si strattonano alla ricerca di una via di salvezza. In un frangente simile si trovò il sociologo tedesco nella Germania vinta e percorsa da falsi profeti spacciatori di certezze assolute. Di fronte all’odierno dilagare dei demagoghi rimane valida la sua lezione: l’intellettuale non deve indicare soluzioni facili ma sottolineare la complessità dei problemi

.

Sandro Modeo Due globalizzazioni e altre diseguaglianze. Richard Baldwin appiattisce le trasformazioni del mondo fra l’Ottocento e il 1990 e tra il 1990 e oggi su toni tecno-ottimisti; Branko Milanovic invece analizza le imperanti differenze economiche e sociali. Forse vale la pena ricordare quel che disse un giorno lo scacchista Kasparov a proposito di elettricità e iPhone…

.

Matteo Persivale George Saunders. Abraham Lincoln vaga tra i fantasmi: dialogo tra un padre e un figlio morto. Abbiamo letto il primo romanzo di un formidabile maestro del racconto, in uscita a febbraio negli Stati Uniti

.

Arturo Carlo Quintavalle I germogli della Resurrezione. Sarà presentato in primavera il restauro dell’affresco. Con alcune nuove letture. Per esempio sulla sua architettura. Piero della Francesca dipinge tre gemme sui rami, ma si ferma lì: alla Natura reale sostituisce una Natura fuori dal tempo. La torre di Borgo Sansepolcro è il segno identitario della città.

.

il manifesto – alias

Luciano Del Sette Top libri 2016  [il manifesto]

.

Silvana Silvestri Top Ten Film 2016  [il manifesto]

.

Alberto Castellano Lo scaffale dei film rari. Due segnalazioni fuori schema per cinefili: i cofanetti Movies Inspired di Xavier Dolan e Béla Tarr    [il manifesto]

.

Raffaele K. Salinari L’arcaica storia di una rivoluzione. Il lungo percorso che conduce al cristianesimo e alla natività dalla potenza simbolica dei riti dionisiaci  [il manifesto]

.

il foglio

Paola Peduzzi Il rosso e il nero. A destra e a sinistra si parla la stessa lingua del fervore anti sistema, pure Chomsky sbuca dai film per dircelo. Una “big tent” versione estrema, al centro accontentiamoci di una carezza

.

Giulio Meotti La brutta morale. Un tempo l’arte aspirava a verità e bellezza. Oggi a “uguaglianza e diversità”. I musei sono diventati campi di battaglia ideologici

.

Angiolo Bandinelli La chiuse dentro un barattolo e diventò preziosa. Geniale innovatore, come Andy Warhol. Diede scandalo quando presentò, nel 1961, quella che sarebbe diventata la sua opera più famosa, ancora oggi contesa alle aste. Ma c’erano anche le uova e i panini

.

Eugenio Cau My dear China. Il rapporto tra Washington e Pechino, più importante per il futuro del mondo, ha una storia di mercanti, missionari e miliardari

sabato 24 dicembre 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...