sabato 3 dicembre 2016

1082px-Ritratto_di_francesco_petrarca,_altichiero,_1376_circa,_padova.jpg

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 3 dicembre 2016

.

la repubblica

Claudia Durastanti Effetto Brexit in libreria anche la letteratura diventa protezionista. Da Julian Barnes a J. K. Rowling l’isolamento adesso è d’autore

.

corriere della sera

Mario Santagata Il culto di Petrarca (per se stesso). Annotava tutto, registrava, chiosava. Senza distinguere tra vita e letteratura. Il saggio biografico di Francisco Rico pubblicato da Adelphi. I venerdì del Petrarca di Francisco Rico Adelphi (pp. 219, e 14)

.

la stampa – tuttolibri

Massimiliano Panerari Bowie cadde sulla Terra e si svegliò nella Bologna del Dams. Il fumettista e musicista racconta la generazione Anni 70 che sognava la fantasia al potere e deragliava nella droga: dal mondo di Pazienza&Tondelli alla Londra del punk 

.

il manifesto

Alessandro Santagata Uno storico smaliziato. Il libro di Claudio Pavone «Aria di Russia. Diario di un viaggio in Urss», per Laterza. Uno sguardo critico sull’Unione Sovietica nei primi anni Sessanta e una lucida testimonianza  [il manifesto]

.

il manifesto – alias

Raffaele K. Salinari Strappare il velo della Maya. Posato sulla invisibile essenza di tutti i fenomeni della realtà ha il potere di ricoprire la vera natura delle cose  [il manifesto]

.

il foglio

Mattia Ferraresi America confidential. Il peana di Trump intonato da Taki Theodoracopulos, il “fascista preferito” di Agnelli che sognava di castigare la destra di Reagan. Chiacchierata mondana a Park Avenue

.

Michele Masneri Il tassinaro di Uber. Sulle strade della California, tra Alberto Sordi e Bret Easton Ellis. Molta conversazione, guida così così

.

Nicoletta Tiliacos La divina Callas e il sacro mistero del suo canto. C’era la voce e c’era l’interprete, la musica e il teatro. E intorno, un mondo, un reticolo di realtà che vanno al di là della stessa dimensione artistica. In un volume, studi e testimonianze per raccontare le “Mille e una Callas”

.

Maurizio Stefanini Il mio nemico Fidel. Parla Jorge Edwards. Scrittore e diplomatico, è stato tra i primi a smontare il mito e la revolución di Castro. Una vita da ribelle 

sabato 3 dicembre 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...