mercoledì 30 novembre 2016

claudio_-kxed-u43250455441740eb-656x492corriere-web-sezioni

Claudio Pavone (1920-2016)

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di mercoledì 30 novembre 2016

.

la repubblica

Antonio Monda “Non fidatevi di Coppola il vero Vietnam lo racconto io”. Che cosa resta di Saigon? Lo svela Viet Thanh Nguyen in un romanzo da Pulitzer

7248005

.

Guido Crainz Claudio Pavone. Lo storico che riscoprì la moralità della Liberazione. Laico, rigoroso, “azionista postumo” è morto il giorno prima dei 96 anni [il portale dell’ebraismo italiano]

.

corriere della sera

Antonio Carioti Pavone, l’etica dello storico. Fiero antifascista, per primo a sinistra definì la Resistenza una «guerra civile». Lo studioso romano avrebbe compiuto oggi 96 anni. Oltre alla lotta partigiana, studiò gli archivi italiani e la continuità dello Stato [corriere della sera]

.

la stampa

Aldo Agosti Claudio Pavone. Tre conflitti in una Resistenza. È morto lo storico che liberò dalla retorica la narrazione della lotta antifascista  [il portale dell’ebraismo italiano]

.

il manifesto

Gianpasquale Santomassimo La battaglia dei cittadini alle radici della Repubblica. Addio allo storico Claudio Pavone, suo il fondamentale «Una guerra civile». La sua tesi era che in Italia, tra il 1943 e il ’45, ci furono tre conflitti: civile, patriottico, di classe. Fu per gran parte della sua vita archivista, divenendo nel tempo maestro per generazioni [il manifesto]

.

Manfredi Alberti Tutti contro il Cnel, la croce rossa del referendum. Un po’ di storia. L’antenato nel 1902 con Zanardelli, il fascismo lo cancellò. Per i costituenti dava voce a operai e imprenditori. Ora Renzi vuole buttare il bambino con l’acqua sporca [il manifesto]

.

il fatto

Giovanni De Luna Claudio Pavone: dalla parte giusta, senza omettere nulla. Lo morte dello storico che seppe far accettare la tesi secondo cui la Resistenza, a cui aderì, fu non solo “guerra di liberazione” dal nazifascismo ma anche “guerra civile”  [il portale dell’ebraismo italiano]

.

Francesco Musolino I destini dell’uomo ai piedi di un monte (in 31 lingue diverse). Paolo Cognetti e la sua famiglia di amanti della montagna hanno già venduto quarantamila copie in tutto il mondo. Paolo Cognetti Le otto montagne pagine:208 prezzo:18,5 e editore: Einaudi

978880622672gra

Massimo Fini Il Líder Maximo e il Sognatore. La Revolución resta del “Che”. Nei giorni in cui si celebra o demonizza Castro va ricordato che il pasionario argentino incarnò il vero spirito ribelle

.

il foglio

Antonio Gurrado Quant’è profonda la fascinazione tra l’occidente e l’oriente. “Bussola“, gran libro di Mathias Enard (edizioni e/o)  [il portale dell’ebraismo italiano]

8866327913

.

libero

Alessandro Rivali «Viaggio nella bellezza guidato da Baudelaire». Uno Zibaldone del nuovo millennio. Giuseppe Montesano conduce i suoi «lettori selvaggi» nei mondi della letteratura e dell’arte: quasi duemila pagine, da Saffo a Houellebecq, per mostrare come i libri possano davvero cambiare la vita

67482d

mercoledì 30 novembre 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...