sabato 12 novembre 2016

leonard-cohen-morto-3.jpg

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 12 novembre 2016

.

la repubblica

Roberto Toscano Allacciamo le cinture

.

Nadia Urbinati Perché i radar dei media si sono spenti

.

Tomaso Montanari Il vero romanzo italiano è nelle nostre cento città. Il saggio storico-iconografico di Attilio Brilli racconta bellezza e mutamenti dei centri urbani del Bel Paese. Amati da Ruskin e Byron, Twain e Camus

.

Natalia Aspesi Madama Butterfly. La storia di un fiasco diventato leggenda. Il museo della Scala dedica una mostra all’opera di Puccini. Accolta malissimo nel 1904, aprirà la stagione a dicembre

.

la stampa

Giovanni Orsina Il laboratorio della nuova destra

.

la stampa – tuttolibri

Paolo Di Paolo Otto montagne per ritrovare il padre. Un ragazzino di città, solitario e un po’ scontroso scopre il piacere della libertà tra sentieri, pascoli, vette. Paolo Cognetti «Le otto montagne» Einaudi pp. 180, € 18,50

978880623235GRA.jpg

.

Gianni Riotta Il falò delle vanità brucia anche Darwin e Chomsky. Il padre del New Journalism americano stronca i due miti dell’evoluzionismo e della linguistica: provocazione elegante, ma zeppa di strafalcioni

.

Andrea Cortellessa La cognizione del fascismo scorre nelle vene di Gadda. La versione originale rivela il lato oscuro dell’osceno pamphlet: un’autocritica per i propri giovanili entusiasmi destrorsi. L’originale di «Eros e Priapo»

.

il manifesto

Leonardo Paggi  La creatività malefica di Donald Trump. Usa 2016. Le elezioni presidenziali archiviano l’idea della corsa al centro. Ora serve guardare la realtà e non demonizzare il disagio verso i migranti come razzismo  [il manifesto]

.

Francesco Adinolfi Leonard Cohen. Santo molto diavolo, una vita inquieta verso il pessimismo e oltre. Canzoni come «Suzanne», «Chelsea Hotel No2» coesistono con la letteratura e l’amore per Elvis  [il manifesto]

leonard-cohen

.

→ Guido Festinese L’uomo che amava rovesciare i vestiti stretti alla realtà. Leonard Cohen. Morto a 82 anni il grande artista, una discografia ragionata da «I’m a man» al testamento di «You want it darker» [il manifesto]

.

il fatto

Barbara Spinelli Le oligarchie e il suicidio delle vecchie sinistre. Perché è successo. La vittoria del tycoon è frutto di rigetto dell’establishment globalizzato e delle sue politiche neoliberali

.

il foglio

→ Stefano Pistolini La delicata arte di Leonard Cohen, poeta senza il rock’n’roll di Dylan

.

⇒ Mattia Ferraresi American devolution. Con la vittoria di Donald Trump si afferma un nuovo ordine, quello post liberale. Il testacoda ideologico dei manifestanti che gridano “Not my president” [il foglio]

.

⇒ Stefano Cingolani I fatti e la pancia. Il vaffa a Hillary e Obama degli operai del Midwest. Sordi ai dati della realtà, hanno finito per votare con Trump un altro establishment

.

Michele Masneri Nella valle dei ricchi. Tutti sotto choc a San Francisco tranne uno, il più carismatico. Peter Thiel, trumpiano della prima ora

sabato 12 novembre 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...