Link 314

carlo_michelstaedter

.

Roberto Di Caro C’è un filosofo in soffitta. Settecentomila euro. Per recuperare la stanza in cui Carlo Michelstaedter studiò e si uccise. Dove dopo un secolo d’incuria spuntano i suoi graffiti. Un video, un romanzo, un film vogliono salvare le reliquie di un ventenne di ieri che affascina i ventenni di oggi

l’espresso n.45 6 novembre 2016

Link 314

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...