martedì 6 settembre 2016

home_sm_kansas02

Luciano Bianciardi

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di martedì 6 settembre 2016

.

la repubblica

Anna Bandettini Jon Fosse “Non sono Ibsen io scrivo solo per amore”. Parla lo scrittore e drammaturgo norvegese più volte candidato al Nobel mentre stanno per andare in scena in Italia una prima mondiale e altri lavori  [ministero pubblica istruzione]

.

corriere della sera

Andrea Riccardi Moro, lo stratega pensoso. 1916-2016. A cento anni dalla nascita dello statista pugliese, un saggio di Guido Formigoni (il Mulino) ne ripercorre l’opera politica. Fu inviso a molti, ma il suo assassinio aprì un vuoto non ancora colmato  [corriere della sera]

13bcbb6cover26474.jpeg.

Paolo Di Stefano «Lo Straniero» chiude nel silenzio assordante.  La rivista di Goffredo Fofi chiude dopo 20 anni, ma la gratitudine verso questa pubblicazione dovrebbe essere un dovere civile oltre che intellettuale  [corriere della sera]

.

la stampa

⇒  Alessandro Barbero Dio e marketing. Francesco prima di Jobs. Furono i francescani del Medioevo a inventare la politica aziendale adottata oggi dai giganti globali  [sistema universitario pisano]

.

Ernesto Ferrero Quando l’Einaudi doveva spiegare l’Europa agli italiani. Uno studio racconta la passione europeista di Giulio agli albori della sua impresa editoriale, sotto l’influenza decisiva del padre  [sistema universitario pisano]

.

il manifesto

Angelo Ferracuti Sulle orme di Gramsci. Viaggio nei luoghi della Sardegna rurale, nell’altipiano Barigàdu, tra Macomer e Sassari, dove corre il fiume Tirso, in cui è nato e in parte vissuto Antonio Gramsci, prima di «emigrare» a Torino per iscriversi all’università. L’occasione sono i cinque giorni della «scuola internazionale di studi gramsciani» che si svolge fino al 10 settembre nella casa-museo di Ghilarza con studiosi provenienti da tutto il mondo  [il manifesto]

.

Francesca Borrelli L’inconscio della lettura. Festivaletteratura. Vent’anni dopo  [il manifesto]

.

Alessandra Pigliaru Crosspoint nelle strade del sapere. Si apre domani la manifestazione mantovana che si concluderà domenica 11. Da Edna O’Brien a Julian Barnes, saranno più di 300 gli incontri con scrittori e scrittrici provenienti da tutto il mondo  [il manifesto]

.

il foglio

Adriano Sofri E’ la nostalgia a spiegare la radicalizzazione dell’Europa di oggi. Tra attaccamento alla memoria e insidie del presente [il foglio]

.

il giornale

Gian Paolo Serino Bianciardi, quando la cultura viaggiava su un «bibliobus». Un saggio sull’intellettuale senza padroni. L’attività di bibliotecario dello scrittore negli anni ’50 mostra l’attualità del suo pensiero sull’istruzione in Italia  [ministero pubblica istruzione]

.

Davide Brullo Leggere Bonnefoy per riscoprire BaudelaireIn una raccolta postuma lo scrittore ci restituisce tutta la grandezza dell’autore di «I fiori del male»  [il giornale]

resize

martedì 6 settembre 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...