sabato 13 agosto 2016

Wyeth-web2.jpg

Andrew Wyeth   Christina’s World  1948

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 13 agosto 2016

.

la repubblica

Bernardo Valli Quando il giornalismo sfida la storia per capire il grande caos del mondo arabo. Domani in edicola un inserto di 32 pagine  che uscirà in contemporanea sul New York Times Magazine [la repubblica]

CputFeMW8AANtjP.jpg

.

Marco Belpoliti Il tè. Da un impero all’altro passando per un infuso. La materia prima/5. Per la leggenda l’invenzione si deve al sovrano cinese Shen Nung. Ma poi la bevanda è diventata l’emblema dell’impero britannico

.

Antonio Gnoli Il patriarca Fozio l’uomo che inventò la prima wikipedia. Luciano Canfora racconta la figura del grande erudito bizantino che con la sua “Biblioteca” salvò i capolavori dell’antichità  [rassegna stampa portale ebraismo italiano]

copertinafozio

.

corriere della sera

Sergio Romano Ortodossi e Russia: la sinfonia variabile. La rivoluzione perseguitò aspramente il clero e i credenti. Poi Stalin corresse la rotta. E ora Putin esibisce la sua fede. Il terzo e il quarto volume dell’imponente opera di Giovanni Codevilla (Jaca Book) tracciano il percorso della Chiesa a partire dall’epoca degli zar. Una costante: la devozione popolare inestirpabile  [corriere della sera]

hlWYY8Shx5fL_s4-mb

.

la stampa

Rocco Moliterni Dalle Veneri al “Cristo morto” un’estate all’insegna dei confrontiLe mostre di ferragosto/in Italia. Per chi ama nell’arte cercare analogie e differenze da non perdere le proposte di Brera e dei Musei Reali di Torino, degli Uffizi e delle Scuderie del Quirinale

.

Rocco Moliterni Bosch, Picabia, Bourgeois. il trionfo di incubi e sogniLe mostre di ferragosto/all’estero. Dal ’500 alla ricerca contemporanea, tre artisti dell’inconscio

.

il manifesto

Federico Condello Il disorientamento di Ulisse. La geografia dell’Odissea, in particolar modo quella insulare, non ha mai smesso di ispirare visionari più o meno credibili. A metà degli anni Novanta, il surreale «Omero nel Baltico», dell’ingegnere nucleare Felice Vinci, diventò un vero bestseller   [il manifesto]

.

il foglio

Salvatore Merlo Estate senza parole. Frodi sintattiche, frasi-cerotto, espressioni a doppio fondo. Sillabario semi serio dei miraggi, dei luoghi comuni e dei tic linguistici della nuova (e un po’ paracula) politica italiana

Michele Magno Mostro capitolino. C’era una volta il comune di Roma, con la “tirannide repubblicana”, le bande baronali e Cola di Rienzo. Finché la città non tornò al Papa  [il foglio]

 .

Giulio Meotti Così crolla una civiltà. Denatalità, aborto, celibato, divorzio, malthusianesimo: ecco perché è finito l’Impero romano. Lo storico francese De Jaeghere racconta l’epoca del disincanto che tiene di mira l’occidente

.

Angiolo Bandinelli Dipinti che diventano icone. L’America e il coraggio di specchiarsi nelle proprie solitudini . “American Gothic” di Wood, la tempera di Wyeth, le tele di Hopper: nella vastità dei paesaggi o nel vuoto di una highway, diversi modi per leggere una condizione che al di là dell’Atlantico ha profondità antropologica. Lontano da tutti, questo il terreno della vera libertà (in Europa anche una via per raggiungere Dio). E se si soffre, c’è sempre il riscatto offerto dal lavoro

.

Roberto Volpi Il Dio matematico. Il grande equivoco su Pascal e il suo genio per i numeri sprecato. Filosofeggiando di fede ha fatto della probabilità una scienza

sabato 13 agosto 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...