sabato 4 giugno 2016

Copia-di-vitaliano-trevisan-3-400x220

Vitaliano Trevisan

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 4 giugno 2016

.

la repubblica

Francesco Pacifico Nella città che non c’è batte il cuore d’America. Scomparso nel 2014, Kent Haruf sta conquistando i lettori di mezzo mondo (Italia compresa) con la sua “Trilogia della pianura”: romanzi in cui rivive lo spirito autentico della letteratura “born in the Usa”

.

Silvia Ronchey Il Libro Rosso di Ildegarda la donna che volò via dal Medioevo. Mistica, filosofa, poetessa, la badessa di Bingen visse nel XII secolo e illustrò le sue profezie che anticipano Jung. Visioni di Ildegarda di Bingen ( Castelvecchi, a cura di Anna Maria Sciacca pagg. 457, euro 39)

.

Arianna Finos Novecento 40 anni. “Volevo mostrare a Pasolini che l’utopia era possibile”. Intervista a Bernardo Bertolucci. Incontro con il regista premio Oscar nell’anniversario del film, diviso in due atti, con Robert DeNiro Gérard Depardieu, Stefania Sandrelli e Dominique Sanda  [repubblica]

.

la stampa – tuttolibri

Andrea Cortellessa Ciccione “at work” tra la spazzatura e l’oro. Inventario di mestieri atipici come metafora dello scrivere:alla ricerca della pietra filosofale nella periferia vicentina. Vitaliano Trevisan «Works» Einaudi Stile Libero pp. 656, € 21  [stampa]

978880620806GRA

Stefano Della Casa Il cinema di Ozu? La cosa più simile al paradiso. Dalle corrispondenze sugli orrori della guerra alla passione per Hollywood, Lubitsch e Ford in testa

.

il manifesto

Benedetto Vecchi Un «algoritmo definitivo» ci seppellirà. Nel suo ultimo libro, edito da Bollati Boringhieri, il computer scientist Pedro Domingos ragiona intorno alla capacità di calcolo sempre più veloce delle macchine, ormai pronte a sganciarsi dall’abilità umana. Pedro Domingos: L’Algoritmo definitivo. La macchina che impara da sola e il futuro del nostro mondo, Bollati Boringhieri, pp. 353, euro 35 [manifesto]

.

il foglio

Mattia Ferraresi L’America di mezzo. Trump pesca nel vuoto che si è creato tra lo stato e le persone E’ la tesi di Yuval Levin, conservatore illuminato ma perdente

.

Salvatore Merlo Ancora tigre o leone sdentato? De Benedetti, lo dica lei. Grandi elogi per la sua Repubblica, ovviamente. E giù bastonate per gli ex vertici della Fiat, per Della Valle, per Tronchetti Provera. E soprattutto per il nemico di sempre: Silvio Berlusconi. Perplesso su Renzi e la riforma della Costituzione. Forse voterà No. Sempre vivo il risentimento per Mani pulite e il suo arresto lampo. A tu per tu con l’Ingegnere [foglio]  [a tu per tu]

.

libero

Davide Brullo Il mondo devastato dalla tecnica può esser salvato solo dai ragazzi. Hayao Miyazaki. Un saggio a più mani svela il laboratorio concettuale del maestro giapponese: le fonti occidentali (da Conrad a Kipling) e orientali, l’ecologismo, l’ucronia…

.

il giornale

Fabrizio Ottaviani «Mussolini non ha spento il cervello di Gramsci, anzi…». Intervista a Franco Lo Piparo  [giornale]

sabato 4 giugno 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...