domenica 29 maggio 2016

nave-dei-folli-bosch

Hieronymus Bosch La Nave dei folli 1494 circa (part.)

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di domenica 29 maggio 2016

.

la repubblica

Antonio Gnoli Piero Rattalino. Straparlando. Il padre industriale, la scoperta giovanile del pianoforte e gli studi con Carlo Vidusso. E una vocazione autentica per l’insegnamento. “Dopo una vita nella trincea della musica sono rimasto soltanto un divulgatore”  [miur]

.

Massimo Recalcati Scacco alla ragione il paradosso antico della nave dei folli. I tabù del mondo. Secondo Michel Foucault alla fine del Medioevo il terrore collettivo per la lebbra viene sostituito da quello per la pazzia, vista dall’intelletto come totale alterità. Nasce così la leggenda dell’imbarcazione in cui sono prigionieri i matti, immortalata da Bosch. Ma non basta isolare ciò che ci inquieta per esorcizzare il Male  [iniziativa laica]

.

corriere della sera – la lettura

Francesco Piccolo Dalla parte del male. Gomorra, Scarface, Frank Underwood: il fascino dell’eroe negativo. Fu Hitchcock a svelarne il meccanismo

.

Edoardo Boncinelli Il cervello è cresciuto ma troppo in fretta. Le malattie mentali svelano i problemi dello sviluppo rapido  [unipi]

.

Mauro Bonazzi Il maestro di nodi chiamato Aristotele. Lo studio firmato da Francesco Ademollo e Mario Vegetti mostra come la cifra più profonda del pensatore greco sia una curiosità totale. Nella convinzione che affrontare sfide sia essenziale. Francesco Ademollo e Mario Vegetti Incontro con Aristotele. Quindici lezioni Einaudi Pagine 304, € 22

978885842283GRA

.

Donatella Di Cesare La memoria canta come i canarini all’erta. Esilio e ritorno: l’autobiografia di Wlodek Goldkorn  Il bambino nella neve Feltrinelli pagine 208, €16 [moked]

.

Daniele Giglioli Troppi Rousseau. Si moltiplicano i richiami al filosofo francese, additato a esempio di trasparenza e rigore. Ma così facendo ci si allontana dal cuore del suo pensiero, che era intrinsecamente contraddittorio e che, un secolo e mezzo prima di Nietzsche e Max Weber, mostrò l’origine infondata e irrazionale di ogni istituto razionale

.

Arturo Carlo Quintavalle Manuzio, l’invenzione della modernità. Il grande stampatore, creatore del «libro portatile», seppe dialogare in modo proficuo con la pittura, l’architettura, la religione del suo tempo. Venezia gli rende omaggio

.

il manifesto – alias

Andrea Calzolari Freud e Binswanger divisi dal demone della metafisica. Introdotto da Jung, Binswanger conobbe Freud nel 1907 e avviò subito con lui un carteggio, che fu preludio di una lunga amicizia  [manifesto]

.

Stefano Velotti Proprio ciò che in apparenza ci porta lontano da noi ci dice quel che siamo. Per emanciparci, anzitutto dalla nostra «servitù volontaria» non servono rivoluzioni o critiche dell’ideologia, ma azioni esemplari: “Emergenza” di Maurizio Ferraris  [manifesto]

.

Raffaele Manica Manganelli, le schedature dell’ossimorico. Lettere, pareri, consulenze: l’estrosità di Giorgio Manganelli si fa giudizio infallibile e spesso rabbioso, anche nel cercare ragioni «a contrasto»   [manifesto]

68aac2bd77851c4b08e296564d14cd9c_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

.

il fatto

Malcom Pagani “Io coltivo dubbi, quindi sono un rompicoglioni. Renzi è diventato leninista”. Intervista a Vincino. I 70 anni del vignettista: “Ho fatto quello che sognavo. Ora vorrei insegnare satira nelle scuole”  [miur]

.

il sole 24 ore – domenica

Cristina Battocletti Il dio senza dogmi di Kieslowski. A colloquio con Tomasz Wasilewski. A 20 anni dalla morte del regista polacco, il suo erede rilegge il «Decalogo» come una leva per analizzare un Paese iper religioso  [sole24ore]

.

Goffredo Fofi La resistibile invadenza dell’io. C’è qualche speranza che l’ego degli scrittori si ritiri ai margini della Storia? Un giapponese e un boliviano sembrano invertire la tendenza  [sole24ore]

.

Zerlina Patetiche provocazioni da ex giovane. Aldo Nove  [sole24ore]

.

Armando Massarenti Carrère e Dick ai confini della realtà  [unipi]

df75bf36820835c61774bbf4b5913197_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

.

Elisabetta Rasy L’amore imperfetto. Elizabeth Strout, Mi chiamo Lucy Burton, traduzione di Susanna Basso, Einaudi, Torino, pagg. 160, € 17,50  [sole24ore]

.

Vincenzo Barone Il pioniere dei buchi neri. Karl Schwarzschild (1873-1916)  [unipi]

.

Michele Ciliberto Disincanto rinascimentale. Ritorna un capolavoro della scienza cinquecentesca che affronta con stile naturalistico demoni, magia e libero arbitrio. Pietro Pomponazzi, Le incantazioni, Introduzione, traduzione e commento a cura di Vittoria Perrone Compagni, Edizioni della Normale, Pisa, pagg. 363 € 25  [unipi]

.

Gianfranco Ravasi La fede nell’era della scienza. La ricerca della verità empirica può convivere con la ricerca teologica così come in musica linee melodiche diverse possono armonizzarsi   [sole24ore]

.

Giovanni Santambrogio Archetipi con Dioniso.  Elémire Zolla, Archetipi. Aure. Verità segrete. Dioniso errante, Marsilio, Venezia, pagg. 622, € 24

3172418

.

Gianni Toniolo Tre rivoluzioni a confronto. La nuova fase industriale è caratterizzata da una minore produttività e da risultati meno eclatanti dell’era precedente, che portò una vita media più lunga, nuovi beni, balzo del Pil   [sole24ore]

.

avvenire

Alessandro Zaccuri La nuova borsa Valori ha bisogno di filosofia  [avvenire]

.

domenica 29 maggio 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...