Umberto Eco (1932-2016)

7bd9cf658c1bfc457c84b33e9085d43a.

Tullio Pericoli Umberto Eco 

.

Umberto Gnoli Addio Umberto. Malato da tempo, Eco è morto ieri sera. Autore di romanzi bestseller mondiali, saggista rivoluzionario. La sua ultima avventura da editore con La Nave di Teseo [unipi]

la repubblica 20 febbraio 2016

.

Stefano Bartezzaghi Le lezioni di semiotica in cui si interpretava tutto. Anche come morire  [repubblica]

la repubblica 20 febbraio 2016

.

Dino Messina Umberto Eco. La scomparsa dell’autore (1932-2016). Scrittore, semiologo, esperto di media: con «Il nome della rosa» ottenne nel mondo un successo clamoroso

corriere della sera 20 febbraio 2016

.

Pierluigi Battista Oltrepassò le frontiere combinando la filosofia con la cultura di massa. L’arte della trasgressione al servizio della novità  [corriere]

corriere della sera 20 febbraio 2016

.

Aldo Cazzullo  Eco, figlio dell’Italia di provincia [corriere]

corriere della sera 20 febbraio 2016

.

Gianni Riotta Addio a Umberto Eco, con lui la cultura diventò best seller [stampa]

la stampa 20 febbraio 2016

.

 

Mariarosa Mancuso Che cosa abbiamo imparato da Umberto Eco. Il professore e scrittore è morto nella notte a 84 anni  [foglio]

il foglio 20 febbraio 2016

.

Andrea Cortellessa Il senso di Eco per la storia. A 84 anni, se n’è andato il celebre semiologo e scrittore. Il miglior commento alla sua vita può essere una citazione. O anche il ricordo di una sua risposta a chi gli ricordava quanto gagliarda fosse la sua generazione: «Avevamo cinquanta milioni di morti alle spalle»

pagina 99 20 febbraio 2016

.

Marco Belpoliti Umberto Eco. Come ho scritto i miei libri

doppiozero

.

Gianfranco Marrone Eco dopo Eco

doppiozero

.

Christian Raimo Un necrologio impossibile per Umberto Eco

minima&moralia

.

Giuseppe Fantasia “Ottimo, disse il duca”. Intervista a Gianni Vattimo su Umberto Eco

huffington post

.

Massimo Cacciari Cacciari: ”Umberto Eco, una cultura sterminata presentata con leggerezza”

repubblica tv 20 gennaio 2016

.

Philippe-Jean Catinchi, Le Monde, Francia Umberto Eco, l’ideale dell’intellettuale poliedrico lettore

internazionale

.

Eugenio Scalfari Una scomparsa che ci rende tutti più poveri  [treccani 21 febbraio 2016]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Ezio Mauro Lo studioso che voleva divertire. Fenomenologia di Umberto Eco. “La scommessa di non cedere alla banalizzazione del sapere ma nello stesso tempo la capacità di costruirsi lettori. Accendendo una passione”  [unipi]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Alessandro Baricco Il piacere del sapere  [unipi]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Stefano Bartezzaghi La cultura mostruosa di un uomo libero [unipi]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Michele Smargiassi La vita è un’opera aperta. La fondazione del Dams a Bologna, la televisione, la neovanguardia, i romanzi divenuti bestseller, il lavoro editoriale: ritratto a più voci di un intellettuale totale   [treccani 21 febbraio 2016]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Antonio Gnoli Così ho dato il nome alla rosa. “Un libro difficile e popolare”. Ripubblichiamo l’intervista in cui Eco spiegava il segreto del romanzo che conquistò il mondo  [unipi]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Claudio Magris Il mio omaggio al genio di Eco che sapeva cambiare (e ridere) [miur]

corriere della sera 21 febbraio 2016

.

Paolo Di Stefano Le fiabe del padre ispirarono le sue sfide postmoderne. E alla fine giunsero le storie  [unipi]

corriere della sera 21 febbraio 2016

.

Aldo Cazzullo La Milano del ragazzo di via Po. L’apprendistato  [miur]

corriere della sera 21 febbraio 2016

.

Aldo Grasso L’amante deluso dalla tv   [miur]

corriere della sera 21 febbraio 2016

.

Stefano Montefiori Senza il Nobel che meritava. Intervista a Bernard Pivot. «Attribuiva il successo in tutta Europa al cognome breve. Sapeva scherzare. E voleva reincarnarsi in una quercia»  [miur]

corriere della sera 21 febbraio 2016

.

Gianni Riotta Eco, l’allegria scanzonata di un intellettuale rigoroso. Raccontava che un Berlusconi alle prime armi gli chiese consigli per le tv. “Poi fece il contrario di quel che dicevo e diventò ricco…”  [stampa]

la stampa 21 febbraio 2016

.

Massimiliano Panarari Rabdomante del postmoderno a colpi di scorribande pop ha contaminato alto e basso. Maestro della comunicazione, da “apocalittici e integrati” a “opera aperta”, i suoi titoli sono diventati slogan  [stampa]

la stampa 21 febbraio 2016

.

Antonio Scurati Ha aperto la strada a una nuova avventurosa stirpe di romanzieri. Scurati: una sera a Parigi mi spiegò tutto parlando di Athos, Portos e Aramis [unipi]

la stampa 21 febbraio 2016

.

Benedetto Vecchi Quel disincanto ironico in difesa della democrazia. Da «Opera aperta» ai suoi romanzi. Parla Alberto Asor Rosa  [manifesto]

il manifesto 21 febbraio 2016

.

Valentino Parlato Il ritorno di Umberto Eco per i quarant’anni del manifesto. Tra berlusconismo, crisi della politica e della cultura, in occasione del nostro quarantennale Umberto Eco tornò a parlare con il manifesto, dove iniziò a scrivere fin dal primo numero del 1971 con lo pseudonimo di Dedalus  [manifesto]

il manifesto 21 febbraio 2016

.

Valentina Pisanty Il professore contagioso. Lo scrittore, semiologo, ironico pensatore del nostro tempo, è morto a 84 anni a causa di un tumore. Non c’è stato oggetto che non sia stato degno della sua massima attenzione. Sotto lo sguardo analitico, sono finiti i più vari fenomeni della cultura di massa, indagati con lo stesso acume che applicava all’estetica medioevale o alle letture di Joyce   [manifesto]

il manifesto 21 febbraio 2016

.

Enrico Terrinoni La sfida di Joyce. Ricordi. Un traduttore, un professore e il «Finnegans Wake» da interpretare: un felice incontro a tre  [manifesto]

il manifesto 21 febbraio 2016

.

Umberto Eco Il Nome della nostra cultura. È morto Umberto Eco, filosofo, semiologo, scrittore da sempre innamorato del Medioevo. Come emerge da questo autoritratto inedito  [unipi]

il sole 24ore domenica 21 febbraio 2016

.

Mario Andreose La Rosa planetaria dei traduttori. Subito dopo l’uscita del romanzo si formò spontaneamente una comunità internazionale di curatori di miriadi di edizioni nazionali. Esordiente come narratore era già notissimo come studioso   [unipi]

il sole 24ore domenica 21 febbraio 2016

.

Diego Marconi Pensatore prima di tutto. La semiotica non era che uno dei modi in cui realizzare un preciso progetto filosofico, di cui fu consapevole fin dall’inizio e che si irradiava in tutta la sua produzione  [unipi]

il sole 24ore domenica 21 febbraio 2016

.

Bruno Forte Incontro a Gerusalemme.  Dialogo su san  Tommaso [sole24ore]

il sole 24ore domenica 21 febbraio 2016

.

Furio Colombo Eco: tante vite, un solo uomo. Ciao amico mio. Il ricordo. È impossibile fare un bilancio, anche se ti proclami “amico da sempre”. Nulla si presta al riassunto [treccani 21 febbraio 2016]

il fatto 21 febbraio 2016

.

Silvia Truzzi Uno degli ultimi intellettuali nel Paese ignorante  [il fatto]

il fatto 21 febbraio 2016

.

Renato Minore Arbasino: «Era un narratore nato, portò gloria all’Italia»  [treccani 21 febbraio 2016]

il messaggero 21 febbraio 2016

.

Alessandro Zaccuri Eco: «Adoro il falso, ma cerco il vero»  [avvenire]

avvenire 21 febbraio 2016

.

Franco Cardini «Ho letto gli stessi libri di Dio».«Dopo il suo best seller per noi tutti il Medioevo non fu più lo stesso. Non ha mai cessato di stupirci: penso in particolare agli appuntamenti settimanali della “Bustina di Minerva” ch’eravamo in tanti a non voler perdere nemmeno per una sola puntata» [avvenire]

avvenire 21 febbraio 2016

.

Edoardo Castagna «Tra i codici dell’Ambrosiana la sua curiosità di bibliofilo appassionato della Bibbia». Parla il cardinale Gianfranco Ravasi  [unipi]

avvenire 21 febbraio 2016

.

Paolo De Caro La filosofia di Umberto Eco, dai nudi nomi al vetero-realismo [avvenire]

avvenire 21 febbraio 2016

.

Paolo Navarro Dina Cacciari: «Era un labirinto dove si intrecciano i saperi»  [miur]

il gazzettino 21 febbraio 2016

.

Giuliano Ferrara Omaggio a un intellettuale che ci ha fatto molto incazzare, ma ci ha anche divertito. Nella produzione di miti d’oggi in questo giornale Umberto Eco non è mai stato tra gli idoli o i segni d’avventura e di piacere, ma quando compì gli ottanta anni gli rendemmo un omaggio non fazioso che vale la pena ripetere alla notizia della sua morte [foglio]

il foglio  21 febbraio 2016

.

Giuseppe Conte Addio a Umberto Eco il «prof» che si interrogò sul futuro del romanzo. La sua opera di narrativa più riuscita è «Il pendolo di Foucault», di molto superiore al celebre «Il nome della rosa».«Numero Zero» la prova meno convincente  [giornale]

il giornale 21 febbraio 2016

.

Mario Bernardi Guardi Fenomenologia di Eco, genio e conformismo. Grande filosofo e infaticabile esploratore del Medioevo. Ma anche intellettuale organico. Il suo nuovo libro «Pape Satàn Aleppe» sarà pubblicato il 27 febbraio. Rito civile martedì a Milano  [unipi]

il tempo 21 febbraio 2016

.

Marco Belpoliti Fortuna e storia di un titolo. Apocalittici e integrati

doppiozero

.

Andrea Cortellessa  Giocare con Eco. Proponiamo qui il testo integrale, finora inedito, di una conversazione tra Umberto Eco e Andrea Cortellessa, che si è tenuta durante le riprese della puntata Giocare della trasmissione Alfabeta, andata in onda su Rai 5 lo scorso autunno. Stralci del dialogo sono stati inseriti nella puntata

alfabeta2 21 febbraio 2016

.

Nadia Terranova L’effetto Eco. Tutti hanno qualosa da dire sulla morte dello studioso. Con la certezza che lui l’avrebbe detta meglio. Il problema è che nessuna delle cose che si possono dire di lui è interessante come lui. Per parlarne bastano le sue citazioni. Tra risposte perfette, sintesi geniali e sarcasmo mai acido

pagina99 21 febbraio 2016

.

Leonardo Tondelli L’uomo che non sapeva tutto, anzi

il post 21 febbraio 2016

.

Vittorio Messori Eco e la fede: l’enigma del distacco [corriere]

corriere della sera 22 febbraio 2016

.

Gianni Vattimo Umberto Eco, giovane cattolico che insegnava il Dio progressista [moked]

il fatto 22 febbraio 2016

.

Silvio Perrella Senza Eco. Tra lui e Calvino il senso della Storia. Fu il più visibile di una generazione invisibile [miur]

il mattino 22 febbraio 2016

.

Riccardo De Palo L’uomo che creava mondi  [moked]

il messaggero 22 febbraio 2016

.

Luca D’Ammando In morte di Umberto Eco, venerato maestro  [moked]

il foglio 22 febbraio 2016

.

Speciale Umberto Eco

alfabeta2

.

Pier Aldo Rovatti Ironia e gioco

aut aut

.

Makkox “In un certo senso mi è impossibile disegnare davvero Umberto Eco”

gazebo 21 febbraio 2016

.

Giuseppe Rizzo Umberto Eco in quarant’anni di interviste

internazionale

.

Maurizio Ferraris Eco e la “musa” della morte [repubblica]

la repubblica 21 febbraio 2016

.

Maurizio Crippa Il laico e ridente ultimo saluto di Eco ai segni che servono per mentire [foglio]

il foglio 23 febbraio 2016

.

Armando Massarenti Umberto Eco, la filosofia dei buoni cittadini  [unipi]

il sole 24ore 23 febbraio 2016

.

Bernard-Henri-Lévy Quando Eco rispose ai quiz. Deleuze lo incalzava pieno di stupore. A Mitterand disse: leggo solo dizionari  [unipi]

corriere della sera 23 febbraio 2016

.

Paolo Di Stefano Da Claudio Villa all’aborto: le critiche di Calvino e Pasolini. Le antipatie degli intellettuali  [unipi]

corriere della sera 23 febbraio 2016

.

Stefano Bartezzaghi Umberto Eco e il suo prossimo

doppiozero

.

Guido Davico Bonino L’amico Umberto Eco e il colpo con Barthes  [miur]

il mattino 24 febbraio 2016

.

Maurizio Ferraris Omaggio a Umberto Eco. Lo stato dell’arte. Umberto Eco è stato tante cose: narratore, editore, semiologo, saggista, parodista ed enciclopedista. Cioè è stato un tuttologo, termine coniato da lui e che compendia il suo ideale di filosofia come sapere di una totalità non astratta, ma concreta, fatta di una molteplicità di interessi e di stili.Questa molteplicità, d’altra parte, ha rischiato di mascherare l’originalità della visione filosofica di Eco, che ha rilanciato una disciplina che molti davano per defunta. E’ a questa varietà di temi, e alla sua unità filosofica, che sarà dedicato lo speciale di Stato dell’arte su Umberto Eco condotto da Maurizio Ferraris. Un Finnegans Wake, una veglia funebre commossa e ilare nello stile del Joyce amatissimo da Eco con la partecipazione di Mario Andreose, Elisabetta Sgarbi, Furio Colombo, Giovanna Cosenza, Paolo Fabbri, Costantino Marmo, Armando Massarenti, Danco Singer.

rai 5 23 febbraio 2016

.

Stefano Zecchi Il fantastico ego di Eco. Il semiologo ci lascia in eredità uno sguardo sull’esistenza? No, solo su se stesso [treccani 25 febbraio 2016]

panorama 2 marzo 2016

.

Il nostro Eco [treccani 26 febbraio 2016]

Eugenio Scalfari Il nostro Eco

Luigi Vicinanza Ciao Umberto. I tuoi orfani

Massimo Cacciari Eco filosofo. Il pensiero serve ad amarci

Bruno Manfellotto Eco  e le Bustine. La forza del sorriso colto

Roberto Saviano Eco e l’impegno. Una vita con il collo lungo

Michele Serra Eco e la tv. Il piccolo schermo senza snobismi

Wlodek Goldkorn L’ultimo dei giganti

Stefano Bartezzaghi Eco e il gioco. Lo scherzo, che disvelamento

Beonio Brocchieri e Mariateresa Fumagalli Eco e il Medioevo. Tra monaci, logica e pergamene

Stefano Vastano Eco e l’Europa. Un artista della civiltà. Colloquio con Rüdiger Safranski

Marco Belpoliti Eco politico. Una passione coerente

Giovanna Cosenza Eco professore. Faceva paura: sapeva tutto

Mario Fortunato Eco scrittore. Fame di storie e di avventure

Marco Damilano Quando Eco era giovane ribelle

Gigi Riva Eco semiologo. Istanbul non Costantinopoli. Colloquio con Julia Kristeva

l’espresso 3 marzo 2016

.

Paolo Mauri Umberto Eco. Ultime cronache da un mondo impazzito [treccani 26 febbraio 2016]

la repubblica 26 febbraio 2016

.

Philippe-Jean Catinchi, Le Monde, Francia Il professore poliedrico. “Il grande alchimista”, così lo storico francese Jacques Le Goff definì Umberto Eco. Per la sua capacità di spaziare in tutti i campi della cultura [treccani 26 febbraio 2016]

internazionale 26 febbraio 2016

.

Annalisa Merelli, Quartz, Stati Uniti Quella lezione che cambiò la mia vita. Un’aula afollata dell’università di Bologna, le parole di Eco sulla disciplina che aiuta a svelare il significato del mondo. E una battuta geniale  [treccani 26 febbraio 2016]

internazionale 26 febbraio 2016

.

Guido Michelone La risonanza dell’Eco. Il rapporto tra il semiologo piemontese e l’arte del suono. Nella vita del grande scrittore, scomparso la scorsa settimana, la musica ha avuto un ruolo di primo piano. Dall’amicizia con Gianni Coscia alle collaborazioni con Luciano Berio  [manifesto]

il manifesto – alias 27 febbraio 2016

 

Armando Massarenti Umberto Eco, un po’ di ordine nel disordine del nostro tempo  [sole24ore]

il sole 24ore domenica 28 febbraio 2016

.

Luciano Floridi Lo scrittore che aveva la mappa. Umberto Eco ha cercato le risposte contemporanee con il metodo tradizionale  [unipi]

il sole 24ore domenica 28 febbraio 2016

.

Roberto Cotroneo Umberto Eco, maestro della mossa del cavallo  [miur]

corriere della sera – sette 4 marzo 2016

.

Aldo Cazzullo Quella notte con Eco sulla 127 diesel  [miur]

corriere della sera – sette 4 marzo 2016

.

Luciano Pellicani Perché, su Marx e Pericle, Umberto Eco fu anche un cattivo maestro.  Svarioni politici sul “marxismo indiscutibile” e sulla democrazia   [foglio]

il foglio 5 marzo 2016

 .

Umberto Marrone Umberto Eco. Lotta alla stupidità

doppiozero 7 marzo 2016

.

Sandro Veronesi L’amore per il nuovo che ci ha insegnato Eco

corriere della sera 12 marzo 2016

.

Carmine Castoro Eco, il testamento in una Bustina

l’unità 13 marzo 2016

Umberto Eco (1932-2016)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...