domenica 31 gennaio 2016: la Lettura

cnosso

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di domenica 31 gennaio 2016:

corriere della sera – la lettura

.

⇒ Alessandro Piperno  Un bel romanzo è come un cheeseburger. Due o tre cose che ho capito della narrativa. I libri sono strumenti di piacere: se è vero che noi siamo ciò che amiamo, posso affermare di essere una busta della spesa stipata di volumi. Credo che questo intenda Nabokov: per comprendere un brano devi sottoporlo al vaglio dei sensi, prima che a quello dell’intelletto. A lui il brivido estetico procurava una scossa alle spalle, a me fa venire l’acquolina [corriere]

.

Giorgio Montefoschi La felicità in comune. Una nuova edizione del filosofo Plotino, un saggio della psicologa Boniwell ma anche il nostro continuo oscillare tra appagamento e privazione ci portano alla radice del sentimento più desiderato: la condivisione del Bene

.

Viviana Devoto Immigrati+caos+disagi. Così nascono (ancora) le superpotenze creative

.

Franco Cordelli L’homo oeconomicus a Dubai è poco homo e molto cane. Joseph O’Neill scrive un apologo sul mondo e la finanza. Comico, come sostiene John Banville. O soltanto umoristico

.

Giuseppe Sarcina La grande crescita dietro le spalle. Secondo Robert Gordon il periodo d’oro dello sviluppo Usa è finito nel 1970. E non tornerà nel futuro

.

→ Angelo Ferracuti Il Grand Tour è anche dei postini. Nel 1816 Goethe pubblicò il volume di quello che sarebbe diventato un modello. Due secoli dopo Angelo Ferracuti ha attraversato l’Italia per raccontare i portalettere. Pensando all’esempio originario e un po’ a Piovenedownload.

Carlo Rovelli L’euforia dell’Africa. Con una Peugeot color sabbia nella sabbia dei villaggi dove i bambini e le bambine sono felici di andare a scuola e in moschea può entrare un ateo

.

⇒ Emanuele Trevi Il padre del matriarcato. Tradusse leggi, indagò miti, lesse documenti. Così il genio di Bachofen svelò al mondo l’antico diritto e il potere storico delle donne. La monumentale ricerca del giurista e antropologo svizzero torna in una nuova edizione senza perdere il suo fascino originario. Johann Jakob Bachofen Il matriarcato. Ricerca sulla ginecocrazia del mondo antico nei suoi aspetti religiosi e giuridici. A cura di Giulio Schiavoni. Introduzione di Furio Jesi Einaudi  pagine LXXIV-522 + XVI-687  60€ i due tomi

978880622937GRA

domenica 31 gennaio 2016: la Lettura

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...