domenica 10 gennaio 2016: la Repubblica

edipo_e_la_sfinge

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di domenica 10 gennaio 2016:

la repubblica

.

⇒ Antonio Gnoli Pierluigi Cerri. Straparlando. Il grande architetto e designer, amico storico di Renzo Piano e Vittorio Gregotti si racconta: “Sono un figlio insoddisfatto della modernità”. “Detesto ancora il mio mestiere perché non ho trovato la perfezione ”  [repubblica]

.

⇒ Massimo Recalcati Siamo tutti Edipo l’eroe maledetto della conoscenza. Il protagonista della tragedia di Sofocle è diventato la figura emblematica dell’uomo vittima del suo destino. Condannato senza colpa a infrangere i due divieti fondativi: non uccidere tuo padre, non giacere con tua madre. Ma secondo Lacan più che l’incesto il re di Tebe incarna l’eccessivo desiderio di verità che è in noi

 

.

Stefano Bartezzaghi Il romanzo dimezzato. Da Stieg Larsson a Wilbur Smith una collana lancia i bestseller “condensati” mentre in Gran Bretagna “riducono” Tolstoj. Ma ha senso tagliare i libri? C’era una volta la selezione dal Reader’s Digest con i classici ridotti soprattutto per i ragazzi. Adesso si applica lo stesso sistema ai titoli da classifica. Si aggiunge così una tappa alla filiera post-produttiva delle storie

.

⇒ Nicola Lagioia Perché l’essenza della letteratura è nelle pagine “in più”

.

domenica 10 gennaio 2016: la Repubblica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...