Link 173

812f076016197c093b948ed1f1233d79

Albert Einstein ca.1931

.

Errare è umano

sabato 5 dicembre 2015 alle 18:00 a Radio3 Scienza

Albert Einstein è stato il più grande fisico del XX secolo. Eppure, durante la sua carriera scientifica, ha accumulato un numero considerevole di abbagli, ripensamenti, predizioni fallaci, equazioni sbagliate. Dalla costante cosmologica all’esistenza delle onde gravitazionali, dedichiamo questo capitolo del Romanzo della scienza alla parte più umana del lavoro di Einstein: la storia dei suoi errori. Perché la forza della scienza sta proprio nel suo continuo correggersi e migliorarsi strada facendo. Con Carlo Rovelli, contributi di Matteo  De Giuli. Conduce Rossella Panarese.
Libri consigliati:

Dal Big Bang ai buchi neri.Breve storia del tempo. Hawking Stephen, 2015, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Sette brevi lezioni di fisica. Carlo Rovelli, Adelphi 2014

La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose. Carlo Rovelli, Raffaello Cortina, 2014

Einstein secondo me. Autori vari. Bollati Boringhieri, 2010

radio 3

.

174538959-8d54798e-663b-4112-9abc-2f86da4dff9f

Astrofisica
I neutrini alla fine del mondo di Francis Halzen
L’esperimento IceCube costruito sotto i ghiacci del Polo Sud ha rilevato decine di particelle provenienti da regioni lontane dell’universo. Questi messaggeri possono aiutarci a chiarire interrogativi di lunga data. IceCube è un rivelatore di neutrini sepolto nel ghiaccio del Polo Sud. I neutrini di solito attraversano la materia ma ogni tanto collidono con gli atomi nel ghiaccio generando segnali che IceCube può rilevare

Neuroscienze
Dormiamoci su! di Robert Stickgold
Il riposo notturno influisce su mente e salute più di quanto pensiamo. Molti studi – per non parlare dell’esperienza comune – sostengono che c’è un legame tra un sonno notturno ristoratore e il miglioramento di umore, memoria e apprendimento.

Tecnologia
Un diluvio di dati di Valter Fraccaro
Il volume crescente di informazioni generato in esperimenti, analisi e osservazioni rischia di sommergere il mondo della ricerca, ma se gestito in modo adeguato potrebbe aprire nuovi orizzonti per la scienza

Etologia
Ambiguità animali di Giorgio Vallortigara e Lisa Vozza
Molti di noi sono convinti di riconoscere emozioni in altre specie e ritengono che avvenga anche il contrario, ma la realtà è più incerta. Il testo di questo articolo è stato selezionato e adattato dal libro Piccoli equivoci fra noi animali, di Giorgio Vallortigara e Lisa Vozza, edito da Zanichelli, Bologna, 2015.

Salute
Il gene grasso di Richard J. Johnson e Peter Andrews
Una mutazione genetica in grandi scimmie preistoriche potrebbe essere all’origine della pandemia attuale di obesità e diabete. Le prove fossili mostrano che circa 16 milioni di anni fa l’Europa, allora subtropicale, aveva una ricca popolazione di scimmie antropomorfe. Il raffreddamento globale ha cambiato le foreste, provocando una scarsità dei frutti di cui si cibavano questi primati.

Le Scienze 568 In edicola il 1° dicembre 2015

Link 173

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...