venerdì 27 novembre 2015

Heidegger_3312.png

Tullio Pericoli Martin Heidegger

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di venerdì 27 novembre 2015

.

la repubblica

Michele Smargiassi “Noi Wu Ming diciamo addio alla Storia”. Il collettivo di autori si congeda dal genere con “L’invisibile ovunque” sulla Grande guerra     [miur]

.

★Antonio Gnoli Nell’abisso dello Zibaldone maledetto di Heidegger. Esce il primo volume dei “Quaderni neri” del pensatore tedesco: l’antiumanesimo prima dell’antisemitismo    [unipi]

.

⇒ Angelo Bolaffi L’equivoco del nazismo spirituale    [unipi]

3444200-9788845280139

.

corriere della sera

Simona Colarizi Albertini. L’addio forzato al «Corriere» sotto la pressione del fascismo. 1925-2015. Novant’anni fa l’avvento della dittatura chiudeva un’epoca in via Solferino

.

la stampa

Louis Althusser “Vi racconto la guerra tra idealisti e materialisti”. Esce per la prima volta in Italia La filosofia per non filosofi un manuale che il filosofo francese aveva tenuto nel cassetto   [unipi]

.

Amedeo La Mattina Anna e Angelica, le regine russe del primo socialismo italiano. La Kuliscioff era la compagna di Filippo Turati, la Balabanoff l’amante di Mussolini: due donne diverse legate dall’impegno civile e politico    [miur]

.

il manifesto

Franco Cardini Un viaggio mozzafiato nel Continente chiave del mondo. Il papa lo ha detto in modo chiaro: «Il terrorismo si alimenta di paura e povertà». In Asia, Africa e America latina dove vive il 90% dei poveri della Terra, la Tv e la Rete diffondono le immagini del ricco Occidente. I miserabili ora sanno e non illudiamoci: senza una società più giusta e dignitosa, ci travolgeranno   [manifesto]

.

→ Manfredi Alberti L’illusione della crescita. in due libri, «Ascesa e declino» di Emanuele Felice e «Il Pil per la storia d’Italia» di Alberto Baffigi, si ribalta l’immagine di un «sistema» che tiene, a partire dal passato  [manifesto]

9f6e4a5cover25785.jpeg

.

→ Andrea Capocci Le frontiere aperte dell’Universo. Il 2 dicembre del 1915 veniva pubblicata la versione definitiva della teoria della relatività. Intervista con Giovanni Amelino-Camelia, fisico dell’università La Sapienza. «Di Einstein ce ne sono almeno tre: c’è il divo che fa le smorfie sulle magliette, il giovane che compie scoperte straordinarie e quello della maturità, che dà contributi trascurabili e perde la bussola»   [manifesto]

.

il fatto

Massimo Novelli Gobetti. 90 anni senza “Rivoluzione”. Nel novembre 1925 l’ultimo numero. Bastonato dai fascisti, mori a Parigi nel febbraio 1926 a 25 anni    [miur]

.

il messaggero

Eric Salerno «L’Islam non sa stare in minoranza e la Francia ha fallito sull’integrazione». Intervista ad Abraham Yehoshua    [moked]

.

il sole 24ore

Alberto Negri Coalizione a due teste con obiettivi diversi [sole24ore]

.

avvenire

Alessandro Zaccuri L’Europa del dialogo a lezione da Lullo  [avvenire]

.

Franco Cardini Quando i Romani arsero il Tempio

.

il foglio

→ Stephen Hayes e Thomas Joscelyn Islamic State what? Minimizzare, glissare, “contenere”. Così Obama ha scelto di non vedere la minaccia Isis. Pubblichiamo ampi stralci di un articolo apparso sull’ultimo numero del Weekly Standard con il titolo “The Long War Continues”  [foglio]

.

→ Angus Deaton C’è da essere ottimisti, anche sulla diseguaglianza. Lo dice la Storia. Dalla ricchezza alla salute, fino alle invenzioni scientifiche. Per l’economista vincitore del Nobel nel 2015 è normale che il progresso causi diseguaglianze, ma in 250 anni ha pur sempre rivoluzionato in meglio il volto del pianeta. Un’anticipazione dalla rivista Il Mulino  [foglio]

.

libero

Tommaso Labranca La situazione è grave ma non grammatica. La congiura degli apostrofi. Il prof Andrea De Benedetti fotografa, impietoso, l’italiano massacrato da scrittori e politici che sbagliano le consonanti e storpiano i congiuntivi. Colpa della mancata riforma linguistica

978880621588GRA

il giornale

Gianfranco de Turris Capuana, un verista col pallino del fantastico. Il centenario dello scrittore siciliano. Le storie letterarie continuano a vendercelo solo come il maestro del realismo. In realtà indagò a fondo in romanzi e novelle l’irrazionale e l’inconoscibile…

.

 

 

venerdì 27 novembre 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...