domenica 22 novembre 2015: la Repubblica

1323723987-arlecchinoservitorediduepadroni_cecconi_4.jpg

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di domenica 22 novembre 2015:

.

la repubblica

Antonio Monda “Attaccano l’Occidente del pensiero libero”. Intervista a Martin Amis. Lo scrittore britannico sta per andare a Parigi “L’Is deve farci riflettere anche sulla perdita di valori forti. Il loro credo assoluto diventa più potente del nostro relativismo”   [zeroviolenza]

.

Vincent Tremolet De Villers “Addio illusioni stiamo vivendo la fine della Fine della Storia”. Intervista a Alain Finkielkraut. Secondo il filosofo “con l’Unione europea abbiamo voluto instaurare il regno della pace perpetua. Ma il nostro grande sogno si è frantumato davanti alla realtà dell’islamismo. Che non ha mai fatto mistero dell’odio”

Thomas Piketty Oltre alla sicurezza per battere l’odio serve una vera lotta alle disuguaglianze. Per l’economista “al di là degli scontri religiosi, il sistema politico e sociale del Medio Oriente è determinato e reso vulnerabile dalla concentrazione delle risorse petrolifere in alcune piccole zone spopolate”    [moked]

.

Angelo Bolaffi Merkel dieci anni dopo non è più invincibile

.

Michele Smargiassi L’estetica del selfie. Dalla mostra alla National Portrait Gallery di Londra ad Ai Weiwei la fotografia fai da te dilaga ormai fuori dai social network Fino a imporre la “mobile photography” come un nuovo genere di comunicazione. Gli autoscatti con gli smartphone sono diventati la forma simbolica del terzo millennio. E hanno contagiato gli artisti che ora se ne appropriano

.

Mario Perniola Il pericolo che Narciso superi la realtà  [moked]

.

Susanna Nirenstein La protagonista che visse la sua vita da comparsa. Per la prima volta Abraham Yehoshua mette al centro di un libro un personaggio femminile, una musicista che non vuole diventare madre. Abraham Yehoshua La comparsa Einaudi   [moked]

978880622306GRA

.

Achille Bonito Oliva André Masson. Le avventure ironiche di un Don Giovanni della pittura

.

Antonio Gnoli Ferruccio Soleri. La passione per gli acrobati del circo e per il calcio poi la scoperta del teatro, l’incontro con Strehler e l’inizio dell’amore per le maschere. “Ho vissuto una vita per Arlecchino è stato il mio amante di tutte le sere”

domenica 22 novembre 2015: la Repubblica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...