giovedì 15 ottobre 2015

10.-bricolage-occhi-8

Carol Rama Bricolage 1967

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di giovedì 15 ottobre 2015

.

la repubblica

Fabio Gambaro “Elogio della lentezza ai tavoli di un bistrot”. L’antropologo Marc Augé analizza i locali-simbolo degli incontri “faccia a faccia”, contrapposti alla solitudine 2.0: “Luoghi rituali che aiutano a vivere”  [miur]

.

Michele Serra Tutto su mio padre. Veltroni racconta l’Italia dei miracoli. In “Ciao”, il suo nuovo libro, l’autore si confronta col genitore scomparso.Rimasto giovane per sempre  [repubblica]

.

Fabrizio D’Amico Toulouse Lautrec. L’artista che accese per sempre le mille luci di Parigi. Pisa celebra a Palazzo Blu il pittore della Belle Époque esponendo dipinti,disegni e tutta l’opera grafica  [unipi]

.

corriere della sera

Pierluigi Battista Veltroni, il padre ritrovato. A sessant’anni il dialogo in sogno L’autore non esita a confessare una sensazione di fragilità e dà l’addio definitivo alla politica   [miur]

.

Ranieri Polese Gli editori: quasi un manager su due non legge neanche un libro all’anno. Diffusi a Francoforte i dati dell’Aie: «Le vendite migliorano, puntiamo al segno più entro il 2015»  [unipi]

.

la stampa

Amedeo La Mattina Knausgård: basta con le storie voglio dare l’impressione della vita. Lo scrittore norvegese: i miei preferiti in Italia? Calvino e Pirlo

.

il manifesto

⇒ Benedetto Vecchi Il Leviatano di Silicon Valley. Un’intervista con il teorico della Rete Evgeny Morozov, in Italia per partecipare a un seminario a Settimo Torinese. Internet non è solo una semplice tecnologia del controllo, ma anche il laboratorio dove ha preso forma e si sviluppa il nuovo capitalismo neoliberale  [manifesto]

.

Alberto Giovanni Biuso La finanza è un fantasma. «Tempo della vita e mercato del tempo» di Aldo Masullo e Paolo Ricci: il disastro dei numeri al posto della complessità umana del mondo  [manifesto]

.

Cristina Piccino Se l’amore è un gesto clandestino. Nella sale «The Lobster» del regista greco Yorgos Lanthinos. Una crudele fiaba distopica che vede tra i protagonisti Colin Farrell e Léa Seydoux   [manifesto]

.

il foglio

Umberto Silva Un’infinita bella giornata, senza distogliere gli occhi dal sud caro agli dèi. Raffaele La Capria e i suoi “Ultimi viaggi dell’Italia perduta”

.

Daniele Ranieri Perché Obama perde in Iraq. L’ex ufficiale dell’intelligence americana più esperto di guerra a Baghdad ci spiega che il presidente non crede alla sua stessa strategia contro lo Stato islamico

.

⇒ Mattia Ferraresi I dolori del giovane digitale. Così Sherry Turkle racconta l’erosione tecnologica dell’attività più umana, la conversazione. C’entrano smartphone e internet, ma non chiamatela luddista  [foglio]

.

Piero Vietti Meno male che l’iPhone c’è. Senza futuro e schiavi degli egòfoni? Caro Serra, i trentenni macchietta che descrivi li avete creati voi

.

libero

Simone Paliaga L’agente segreto italiano agli ordini di Stalin. Una biografia ricostruisce le avventure di Carlo Codevilla, spia dell’Urss in Spagna, Francia e Messico. Fino a combattere la Seconda guerra mondiale come generale dell’Armata Rossa

giovedì 15 ottobre 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...