martedì 13 ottobre 2015

bosco-medioevo

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di martedì 13 ottobre 2015

.

la repubblica

Massimo Recalcati La perdita del centro psichico così l’Io è diventato liquido    [treccani]

.

Elena Stancanelli Orazione per Cicerone padre nobile della politica. Con lo scrittore Robert Harris alla scoperta dei luoghi legati al grande console: “Ho scritto una trilogia su di lui e sulla Roma antica perché incarnano il primato della vita pubblica”  [unipi]

.

⇒ Oliver Sacks L’ultimo strano caso del dottor Oliver Sacks.  La storia di Walter B., malato di compulsione sessuale. Un articolo inedito del grande neurologo recentemente scomparso   [zeroviolenza]

696d740320c900dcf5101f107d6aa6b1_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

.

Paolo Mauri Sermonti e quel vizio di scrivere che rende i frammenti poesia

.

corriere della sera

★ Paolo Mieli La scoperta del bosco. Nel Medioevo le foreste diventarono una risorsa di primaria importanza. Riccardo Rao, in un saggio edito da Carocci, illustra un aspetto importante della svolta economica e culturale sancita in Italia dall’invasione longobarda. L’editto di Rotari, la diffusione degli alberi di castagno, il fattore demografico

rao

★ Nicola Saldutti Spezie, l’insostenibile leggerezza del pepe nella nascita e caduta degli imperi. Esplorazioni e alta finanza. Dallo zenzero alla cannella, persino le invenzioni della Borsa e dei «futures» sono figlie dei grandi viaggi alla ricerca degli aromi che rendevano fino al 250 per cento: un traffico ricco pure per gli Stati che potevano trattenere anche il 30 per cento in tasse [unipi]


Paolo Di Stefano Nell’intimo di Manzoni. Nelle stanze dove prese forma la lingua e l’identità italiana si svela il don Lisander segreto. La casa milanese dell’autore dei Promessi Sposi, riaperta dopo il restauro di Intesa Sanpaolo custodisce le stesure delle sue opere più note ma anche gli amori e i lutti, l’incontro con Garibaldi e il (complicato) lessico familiare [unipi]

.

Paolo Di Stefano La cultura che manca per vendere i libri    [treccani]

.

⇒ Aldo Grasso Il dialogo sull’amore e la comicità involontaria di «Alfabeta». A fil di rete [corriere]

.

la stampa

Andrea Colombo “Assolvete l’imputato Pound. Non tradì l’America”. È la tesi, forse troppo indulgente, dell’ultimo volume della biografia scritta da David Moody. Il poeta finì in manicomio per aver collaborato con il fascismo

.

Alberto Mattioli Voghera rinnega la sua casalinga e fa rimuovere la statua simbolo. Tramonta l’archetipo sociale inventato da Arbasino  [stampa]

.

il manifesto

Emiliano Brancaccio La disuguaglianza? Un carburante necessario. Il premio è stato assegnato allo scozzese Angus Deaton, autore del libro «The Great Escape», dove celebra la fuga dalla povertà, appoggiando comunque il capitalismo concorrenziale   [manifesto]

.

il messaggero

Fabio Ferzetti Una fiaba crudele sul presente che evoca Buñuel. Yorgos Lanthimos “The Lobster”

.

il secolo XIX

Giorgio Bertone L’ultimo Conrad prima della guerra. “Vittoria” il romanzo più misterioso di Conrad  [miur]

.

il foglio

→ Anonimo Rai Quelli bruciati, gli aspiranti e i papabili. Ahi che dolor le direzioni Rai. Confessioni semiserie sul circo alla corte di Campo Dall’Orto  [foglio]

.

Marco Valerio Lo Prete Produttività o morte. Serve una rottamazione in fabbrica. Il governo non può aspettare in eterno le parti sociali. Contrattazione aziendale e cultura pansindacalista. Parla D’Amato, l’ex n.1 di Confindustria

.

Michele Masneri C’è vita oltre il glutine. Siamo andati a fare due passi all’Expo dei celiaci (veri o per amore). Keynes ne sarebbe orgoglioso [foglio] [ismea]

.

il giornale

Camillo Langone C’è un libro (di Isotta) che spazza via l’immondizia musicale. Indiscrezioni sul futuro libro del critico. Sta per arrivare il seguito della «Virtù dell’elefante»: una grande opera di scienza sulla cultura del ’900. E di maldicenza sull’intellighenzia  [giornale]

.

Rodolfo Parietti Il Nobel a Deaton, l’economista della disuguaglianza necessaria. Ieri assegnato il premio a Stoccolma. Docente a Princeton, è uno dei pionieri della scienza dei consumi. Teorizza la fuga dalla povertà senza demonizzare il benessere  [giornale]

.

→ Matteo Sacchi «Nutrire nove miliardi di persone? È possibile». Intervista a David Tilman. Uno dei più noti studiosi di ecologia ci spiega le sfide dell’alimentazione. Senza catastrofismi  [ismea]

.

martedì 13 ottobre 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...