sabato 8 agosto 2015

d29e195f81c28d42fbdf584a64efec27

Pierre Bonnard Chiatta sul canale circa 1899

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di sabato 8 agosto 2015

.

Benedetta Craveri Il ministro della guerra che amò Madame de Stäel. Le ambizioni del “bel conte” Louis de Narbonne, compagno di giochi di Luigi XVI. Sognava una monarchia costituzionale ma divenne l’uomo di fiducia di Napoleone   [miur]

la repubblica

.

Gian Antonio Stella Semmelweis vittima del suo genio. Capì che la scarsa igiene dei medici faceva strage di puerpere. Vilipeso e isolato, morì in manicomio. A centocinquant’anni dalla scomparsa dell’ostetrico ungherese, le Edizioni Clandestine ripropongono la tesi di laurea che gli dedicò il giovane Céline

corriere della sera

.

Beatrice Cassina Da Monterey a Big Sur, un irresistibile viaggio. Verso il «Grande Sud» lungo la costa dell’Oceano per incontrare i luoghi che hanno ispirato le pagine di John Steinbeck, Jack Kerouac, Henry Miller  [manifesto]

il manifesto – alias

.

Fabio Francione Arturo Schwarz, novant’anni di festa surrealista. «Sono uno degli ultimi Mohicani nel senso che credo di essere tra i pochi sopravvissuti tra quelli che hanno lavorato con André Breton, conosciuto la maggior parte dei pittori che presento in questa mostra, partecipato all’esaltante avventura surrealista e vissuto una stagione profondamente coinvolgente ed emozionante»   [manifesto]

il manifesto – alias

.

Raffaele K. Salinari La sfera infinita. Se appoggiamo l’orecchio alle colonne dei mosaici dei magi in S. Apollinare sentiremo il battito del cuore come in un vuoto cosmico, il rumore del non creato ancora  [manifesto]

il manifesto – alias

.

Giuseppe Fantasia Un paradiso ritrovato. E’ l’Arcadia di Pierre Bonnard, un giardino idealizzato dove uomini e natura vivono in perfetta armonia. Il Museo d’Orsay dedica al pittore una maestosa retrospettiva

il foglio

.

→ Giuseppe Marcenaro Chateaubriand, memorie di una vita inseguita dalla storia.  Un genio di lettere e inquietudini. Ha conosciuto il lusso, i giacobini, la Rivoluzione. Era un conservatore tenace, ma l’ossessione per Napoleone lo ha accompagnato per mezzo secolo. Come Sainte-Beuve ha letto la sua opera

il foglio

.

⇒ Marina Valensise A spasso con l’ingegnere. Parise lo spupazzava sulla spider rossa. E l’amico Gadda gli scriveva: “Se mi vede Cecchi, sono fritto”

il foglio

02dee5d72eff4b0200f443405204686c_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

.

Eugenio Cau L’hacker in tasca. Gli oggetti “smart” sono un tesoro per i pirati digitali. Tra orologi e auto intelligenti, come evitare il disastro dell’internet delle cose  [foglio]

il foglio

sabato 8 agosto 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...