lunedì 3 agosto 2015

george-steiner-gloria-rodrc3adguez-24-08-2008

George Steiner

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di lunedì 3 agosto 2015

.

⇒ Nicholas Shakespeare George Steiner. Incontro con il grande critico “È il tempo dell’odio, ma la gente riscoprirà la riflessione e la musica”. “Ci sarà una guerra e torneremo a leggere”  [unipi]

la repubblica

.

Ilvo Diamanti La postdemocrazia fondata sul premier  [repubblica]

la repubblica

.

Bernardo Valli La sfida di Hollande il guerriero francese che è rimasto senza la Francia. L’Eliseo. Mentre Angela Merkel può puntare a un quarto cancellierato, François difficilmente potrà ricandidarsi nel 2017: il suo consenso è ai minimi e la disoccupazione al 10 percento

la repubblica

.

Benedetta Craveri L’Incantatore che manovrava la corte francese. Intrighi del conte di Vaudreuil che con feste ed amanti ottenne la fiducia di Maria Antonietta [unipi]

la repubblica.

.

→ Paolo Rumiz Zaino in spalla inizia il viaggio sul selciato millenario. Alla ricerca dell’Appia perduta/2. Un genocidio della memoria: solo che Roma non è l’Irpinia e qui la rapina è sotto gli occhi di tutti. Nel tuo nome Antonio Cederna diremo di meraviglie e misfatti, di incanti e nefandezze. 2-continua [repubblica] [tutte le puntate] [zeroviolenza]

la repubblica

.

Emanuele Severino La tecnica unirà l’Europa. Né la politica né l’economia possono governare processi dominati dall’obiettivo di accrescere la potenza

corriere della sera

.

Chiara Valeria Hemon, tutta la bellezza delle cose perdute. «Amore e ostacoli» è un romanzo di formazione sui temi dell’inadeguatezza. La storia di un giovane sradicato bosniaco a cavallo tra due mondi, la Sarajevo prebellica e la Chicago di oggi  [zeroviolenza]

l’unità

.

Federica Fantozzi Ellery Queen il trionfo della logica [zeroviolenza]

l’unità

.

Giorgio Biferali Mai avere paura di Proust. Otto lettori d’eccezione raccontano il primo incontro con la “Recherche” e come questo grande classico abbia cambiato per sempre le loro vite. Dallo storico Compagnon a Jeàn-Yves Tadié, da Julia Kristeva al cineasta Jérôme Prieur i motivi per abbandonarsi, anche nella stagione estiva, alle pagine del capolavoro in sette parti dello scrittore francese    [zeroviolenza]

il messaggero

lunedì 3 agosto 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...