domenica 7 giugno 2015

Vladimir Majakovskij 1929
Vladimir Majakovskij 1929

.

Gli articoli più interessanti nelle pagine culturali dei quotidiani di domenica 7 giugno 2015

.

Alberto Manguel Salviamo la curiosità. Costantemente stimolati e sempre connessi, oggi rischiamo di non porci più domande. Eppure la storia e la vita dell’uomo nascono da un primo grande interrogativo: “Perché?”  [unipi]

la repubblica – cult

.

Massimo Ferraris Quante risposte si nascondono nello smartphone  [unipi]

la repubblica – cult

.

Valerio Magrelli Vita e morte di Majakovskij senza gossip. La biografia. In “il defunto odiava i pettegolezzi” Serena Vitale ricostruisce tra testimonianze e versi l’esistenza del grande poeta russo

la repubblica – cult

.

Antonio Gnoli Straparlando. Luigi Ontani. “Vivo ricordando Manzoni e gli altri amici martiri di chi voltò le spalle all’arte”. Nel suo studio che fu di Canova il pittore, scultore, performer ricorda gli anni a New York l’India, il fermento culturale di un’Italia che non c’è più e i tanti incontri ed esperienze che gli hanno cambiato la vita   [zeroviolenza]

la repubblica – cult

.

Edoardo Boncinelli Metà dei geni dell’uomo sono gli stessi del lievito: merito di antenati comuni. Uno studio mostra la vicinanza sorprendente fra noi e organismi semplicissimi. La teoria dell’evoluzione non vive più di semplici osservazioni naturalistiche, ma di inconfutabili risultanze molecolari   [corriere]

corriere della sera – la lettura

.

Pierluigi Battista Addio popolo ora tocca alla massa (e alle classifiche). Cinquant’anni dopo Alberto Asor Rosa ripubblica il suo rivoluzionario saggio del 1965 con un’aggiunta. Evita la nostalgia, ma non la recriminazione  [unipi]

corriere della sera – la lettura

.

Cristina Taglietti La vita sorride, anzi fa uno sberleffo a chi raccatta i mozziconi di Carlo Bo. Un memoir e un romanzo di Francesco Permunian. Francesco Permunian La polvere dell’infanzia Nutrimenti Pagine 192, 15; Francesco Permunian Ultima favola Il Saggiatore Pagine 178, 16

corriere della sera – la lettura

Ultima-favola1.

Stefano Montefiori La mia libertà si chiama Pulitzer. L’americano Anthony Doerr ha vinto il riconoscimento grazie a un romanzo sulla Seconda guerra mondiale. «L’Isis fa con YouTube come i nazisti con la radio. La tecnologia può diventare un’arma»

corriere della sera – la lettura

.

Gianni Riotta Il Congresso di Vienna. La pace batte la libertà. A duecento anni dall’atto finale con cui le potenze vittoriose cercarono di ripristinare l’ordine distrutto da Napoleone gli storici sfumano il giudizio negativo sulla restaurazione   [moked]

la stampa

.

Cecilia Bello Minciacchi Serena Vitale, una morte di Majakovskij. «Il defunto odiava i pettegolezzi» da Adelphi: un’inchiesta filologica e letteraria di Serena Vitale sul suicidio teatrale del poeta russo   [manifesto]

il manifesto – alias della domenica

df4d823d920d57ed645a7c7396b12b17_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

.

Raul Calzoni Heinrich Mann e consorte, biografia collettiva da Lubecca all’esilio. Evelyn Juers, «La casa dell’esilio. La vita e il tempo di Heinrich Mann e Nelly Kroeger Mann», Bompiani. La scrittrice tedesca fa rivivere un caso esemplare dell’opposizione a Hitler, montando fonti e documenti con parti di fiction in una specie di romanzo corale    [manifesto]

il manifesto – alias della domenica

.

Malcom Pagani Isabella Ferrari. “Madre nella vita e nella fiction. E anche mamma di un nuovo film”   [ente spettacolo]

il fatto

.

Noam Chomsky I vincoli di una favella infinita. L’abilità linguistica ha un carattere illimitato ma è costretta entro confini ben precisi. Andrea Moro lo ha mostrato empiricamente

il sole 24ore – domenica

.

Alfonso Berardinelli Due lacune del non finito. Un volume su «opera interrotta e modernità» ha una singolare mancanza: trascura due generi importanti, il saggio e il diario

il sole 24ore – domenica

.

Renzo S.Crivelli Selva oscura del progresso. Joseph Conrad (1857-1924). «Avamposto» si presta meno alle critiche rivolte a «Cuore di tenebra», per cui l’Africa sarebbe l’inconscio europeo

il sole 24ore – domenica

.

Carlo Ossola Non basta essere nel giusto. Italo Calvino (1923-1985). Una lezione morale che non riguarda la leggerezza, ma l’impegno di affrontare il male che ci circonda  [zeroviolenza]

il sole 24ore – domenica

.

Cesare De Michelis Machiavellico De Sanctis

il sole 24ore – domenica

.

Silvia Ronchey L’arpa del Gran Maestro. Ontologia massonica. I dialoghi di Lessing e Herder mettono in luce l’armonia scaturita dall’unione tra illuminismo e neoplatonismo [miur]

il sole 24ore – domenica

.

Arnaldo Benini Il cervello magnetico. Immaginare un gatto e vederlo come se fosse vivo. Gli studi di Le Bihan sui legami tra mondo esterno, memoria e coscienza  [zeroviolenza]

il sole 24ore – domenica

Gianfranco Ravasi  Una storia nella Storia. Duemila anni di cristianesimo. Un’imponente opera in quattro volumi mostra la straordinaria ricchezza culturale del «Logos che si è fatto carne»

il sole 24ore – domenica

.

Sergio Luzzatto L’immunologo ad Auschwitz. Il medico ebreo Ludwik Fleck sperimentò nel ghetto di Leopoli un vaccino anti-tifo tratto dai pazienti infetti: un ufficiale SS ne fu colpito e gli affidò la guida del laboratorio nel Lager    [moked]

il sole 24ore – domenica

.

Cristina Battocletti Cinema Jugonostalgico. Come Stalin, Tito pensava che i film fossero un’ottima propaganda. E volle Yul Brinner, Orson Welles, Richard Burton    [ente spettacolo]

il sole 24ore – domenica

.

Roberto Bertinetti Le confessioni di Roth e Foster Wallace         [zeroviolenza]

il messaggero

.

Camillo Langone Ora gli scrittori atei spiegano Cristo e i santi. Moda letteraria «eretica». Dalla Parrella a Veronesi, si moltiplicano i libri con suore, miracoli e riletture del Vangelo. La tendenza lanciata da Carrère

il giornale – contro cultura

.

Francesco Perfetti Equilibrio dei poteri e cortigiane al Congresso (amoroso) di Vienna. Il 9 giugno 1815 si chiudevano i lavori. Metternich e Talleyrand furono protagonisti di un accordo che creava un ordine legittimo evitando di umiliare la Francia. Per «ammorbidire» gli avversari fu utilizzato ogni mezzo…. [giornale]

il giornale – contro cultura

.

Vittorio Sgarbi Velázquez, genio spagnolo ma italiano nell’anima. In mostra a Parigi. Nei suoi lunghi viaggi nella penisola il pittore assorbe tutta la nostra arte. Fondendo, armonizzandole, le grandi lezioni di Guercino, Reni e Carracci

il giornale – contro cultura

domenica 7 giugno 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...