mercoledì 22 aprile 2015

008_279_copia

Tullio Pericoli Fringuelli migratori 1976

.

Le pagine culturali più interessanti nei quotidiani di mercoledì 22 aprile 2015

.

Antonello Guerrera Io, apocalittico contro gli integrati di Internet. Intervista al filosofo Byung-Chul Han sugli eccessi della Rete

la repubblica

.

Pietro Citati La visione della Chiesa primitiva tra senso del peccato e apocalisse. La Fondazione Valla-Mondadori pubblica (a cura di Manlio Simonetti) «Il Pastore di Erma», testo paleocristiano del II secolo

corriere della sera

.

Antonio Carioti Una guerra d’armi e idee. Visioni del mondo e tecniche moderne al centro della lotta dal 1939 al 1945

corriere della sera

.

Guido Vitiello Come una maionese, ma peggio: abbiamo lasciato impazzire l’italiano. «Pazzesco!» di Luca Mastrantonio (Marsilio): un saggio e 69 voci

corriere della sera

.

Piero Negri Rinasce “Il libro di Johnny” l’opera mancata di Fenoglio. Gabriele Pedullà affronta il progetto originario dello scrittore ricomponendo Primavera di bellezza e Il partigiano Johnny

la stampa

.

Marco Bascetta Guy Standing sull’altalena del precariato. «Diventare cittadini» di Guy Standing. Analisi e proposta di una carta dei diritti di una condizione lavorativa che sfugge ai radar del movimento operaio

il manifesto

.

Michele Spanò L’etichetta fantasma di una teoria possibile. «Differenze italiane», un volume collettivo per DeriveApprodi

il manifesto

.

Saverio Ferrari Il triangolo nero. L’estrema destra in Lombardia, in particolare nelle città di Milano, Brescia e Varese, quale erede diretta dell’ultima tragica stagione del fascismo, fin dall’immediato dopoguerra ha assunto caratteristiche di durezza e intransigenza che hanno avuto conferme ed evoluzioni significative fino ai nostri giorni. Passando dai progetti eversivi degli Anni ’70, alle attuali derive apertamente razziste e neonaziste

il manifesto

.

Mario Avagliano «Una festa a rischio oblio». Emilio Gentile, tra i massimi studiosi del fascismo, spiega il significato sovraideologico della Resistenza. «Un patrimonio che va condiviso da tutti per conservare intatti gli ideali di libertà, democrazia e giustizia»

il messaggero

.

Giorgio Dell’Arti Cechov, il freddo, le bugie, la scrittura

sole 24ore

.

Gennaro Sangiuliano Andar a Tripoli, o no? La Libia, la guerra, l’interesse nazionale. Storia di un dilemma che non ci è nuovo

il foglio

.

Mariarosa Mancuso La coscienza di W. La verità non è un valore, ma il film di Veltroni fa venir voglia di chiamare il Telefono Azzurro

il foglio

.

Annalena Benini La scrivania senza sedia salva la vita e libera le idee e l’aggressività

il foglio

mercoledì 22 aprile 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...