sabato 4 aprile 2015

GIORGIO-MORANDI-AUTORITRATTO-1924

Giorgio Morandi Autoritratto (part.) 1924

.

Le pagine culturali più interessanti di sabato 4 aprile 2015

.

Lucio Caracciolo La sfida non è l’atomica ma il controllo dello scacchiere persiano

la repubblica

.

Gad Lerner Accordo con l’Iran: il mondo esulta, Israele trema. Speranze di pace e presagio d’Apocalissi

la repubblica

.

Maurizio Ferraris e Günter Figal “Nei Quaderni di tenebra la maledizione di Heidegger”. I testi antisemiti, le polemiche su un’eredità scomoda: confronto tra Ferraris e Günter Figal

la repubblica

.

Alberto Arbasino Morandi e la «Santa Cecilia» l’estasi che viene dall’antico. Guardare indietro per salvarsi dall’«Età dell’Ansia» di Auden. Dagli imperatori alla mostra di Vittorio Sgarbi che riprende un volume di Longhi I pranzi a base di fagiano dei Romani a confronto con le bottiglie del pittore bolognese

corriere della sera

.

Piersandro Pallavicini L’altro mondo di Moresco un grand tour nel buio. Lo scrittore, che immagina di essere defunto nel 2010, approda in un’irrealtà dove tutto è nero, distrutto, lesionato

la stampa – tuttolibri

.

Tommaso Pincio  L’altra faccia dell’America. La Macondo di Kent Haruf. Il canto delle pianure s’ascolta in Colorado

la stampa – tuttolibri

.

Gianni Riotta L’altra faccia dell’America. Nel deserto dello Utah il ranger cerca se stesso. L’apologo della vita selvaggia di Abbey

la stampa – tuttolibri

.

Antonello Catacchio L’irresistibile risata di carta. A Milano, negli anni ’60, non c’erano solo «notti buie e tempestose». È in quel clima frizzante per la musica e lo spettacolo che Giovanni Gardini importò nel 1965 i Peanuts dagli Usa e nacque «linus»

la stampa – tuttolibri

.

Raffaele K. Salinari Body maps. Le Body maps rappresentano non solo una forma d’arte che rispecchia l’intimità corporea, ma una vera e propria rêverie su se stessi, una cartografia dell’immaginazione

il manifesto – alias

.

Alessandro Cappabianca Manoel de Oliveira nello spazio assoluto.  Nel suo cinema entra in gioco una doppia, anzi multipla trasfigurazione che si coglie solo se si condivide una condizione di delirio

il manifesto – alias

.

Pasquale Misuraca Bauman, Pasolini, Gramsci

il manifesto – alias

.

Carlo Tecce Lotti, il potere conquistato servendo tazze di caffè

il fatto

.

Salvatore Mannuzzu Le mattracule dei giorni di Pasqua.  Il mistero della tomba di Gesù narrato da Salvatore Mannuzzu: dalla descrizione delle tradizioni della Sardegna al giorno vuoto, in cui pensare al silenzio

avvenire

.

Guido Vitiello Ovvio dei popoli. Appello urgente e molto sentito per salvare Piccolo dai suoi improvvisi momenti di trascurabile banalità

il foglio

.

Salvatore Merlo Io Bossi, lui cita. Conversazione con l’Umberto, tra un sigaro e un panino al tacchino, ricordi da reduce (scazzottate e altre delizie) con rimpianti che bruciano. La Lega che fu e l’Italia di Renzi

il foglio

.

Annalena Benini Volevo leggere Anna Frank. L’incontro acerbo e sconvolgente con il Diario e tutte le sfumature di un’anima senza lieto fine

il foglio

.

Marianna Rizzini Cantone il censore. Anticorruttore unico delle coscienze, pm emerito, scrittore e salvacondotto renziano. Ritratto di un potente

il foglio

.

Nicoletta Tiliacos La festa del Barocco meraviglia dell’arte e della vita. Una mostra e tanti percorsi a Roma. Si risvegliano le testimonianze di un periodo aureo che fece dell’Urbe un modello per le grandi città d’Europa. Duecento opere esposte a Palazzo Cipolla, decine di altri luoghi da visitare. Un’iniziativa della Fondazione Roma

il foglio

.

Stefano Di Michele Un lungo, intatto stupore. Le “cianfrusaglie del passato”, la luce dell’ironia e tanti perché. Wislawa Szymborska e la sua poesia

il foglio

.

Massimiliano Parente Amici, parenti, serpenti. Ecco lo “Stregario” per non farsi stregare. Nepotismo fra zombie, outsider mostruosamente pubblicizzati, regole ad personam. Al Ninfeo di Villa Giulia (che somiglia a Montecitorio) c’è posto per tutto tranne che per la letteratura

il giornale

sabato 4 aprile 2015

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...